La Federazione Nazionale Ordini Professioni Infermieristiche pubblica un doppio CD musicale

2 0
Reading Time: 2 minutes
Read Time:2 Minute, 22 Second

Presentato all’Ospedale di Busto Arsizio il doppio Cd musicale a sostegno del Fondo di Solidarietà #NoicongliInfermieri, lanciato dalla Federazione Nazionale Ordini Professioni Infermieristiche (FNOPI), in favore degli infermieri colpiti da Covid-19 e dei familiari degli infermieri deceduti a causa del virus.

Erano presenti la dottoressa Francesca Crespi alla direzione medica del presidio di Busto Arsizio, la direttrice Sitra dell’Asst Valle Olona Vittoria Frontuto, il direttore socio-sanitario Marino Dell’Acqua, il direttore generale Eugenio Porfido, la dottoressa responsabile Urp Cristina Rota e il vicepresidente Fipi Piercarlo Borgogelli.

L’iniziativa è nata da un’idea Gianni Minuti Muffolini, avallata da Roberto Travaini responsabile produzioni discografiche di GoldMusicSound; si tratta di uncofanetto che raccogli diversi interprete della musica italiana, per ringraziare infermieri, medici, operatori sanitari, forze di polizia, Protezione civile, Polizia locale, Vigili del fuoco per l’impegno contro il “virus invisibile”.

A tutti loro è dedicato “Angeli custodi”, il brano inedito scritto da Samantha Sax Serafini e da Roby Sky Travaini ecantato da Veronica Atzeni.

Tanti gli artisti che hanno aderito al progetto  Valerio Veronese, Livio Macchia dei Camaleonti, Alberto Fortis, Daniel Sentacruz Ensemble, Pasquale Canzi Dei Nuovi Angeli, Homo Sapiens, Osvaldo Pizzoli con i Panda, Giovanna Nocetti, Ronnie Jones, Mal, Alma Manera, Manuela Villa, Rodolfo Maria Gordini, Marco Colombo, Il Giardino Dei Semplici, Rodolfo Maria Gordini, Marco Colombo, Danilo Ponti, Ricky Belloni e il Mito New Troll, Silvio Barbieri Andrea Amati Donatello, Giampieretti, Elena Presti, Chicco Gussoni, Johnny Pozzi, Cristian Gavina, Daniele Arancino, Antonio D’Amato.

Abbiamo deciso di fare questo lavoro discografico per far capire che la musica non deve stare ferma, che è vita e può dare tanto nei momenti di difficoltà.
Con l’aiuto del consigliere comunale Alessandro Albani e il presidente Aurelio Filippini, presidente dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Varese, abbiamo esteso il progetto per dargli una rilevanza di carattere nazionale» ha spiegato Roberto Travaini, il cui plauso è andato anche a Fipi (Federazione Internazionale Proprietà Intellettuale) e Afi (Associazione Fonografici Italiani) che hanno subito aderito all’iniziativa eagli sponsor Caccia Services, Patrizia Colombo gioielli, Fabio Longhin, Ottica F.lli Origgi.

«L’assistenza infermieristica è una delle più belle arti e questo connubio tra artisti di musica che hanno aderito immediatamente e quelli dell’Ospedale si è incastrato perfettamente nel panorama nazionale. Il fatto che non siamo coinvolti solo noi infermieri ci fa molto piacere perché lottiamo tutti contro questo virus» ha affermato il presidente Opi Aurelio Filippini. «In un momento di grande emergenza sanitaria e economica, questa attenzione da parte del mondo della musica è molto gradita e importante. Gli operatori socio-sanitari si spendono in prima linea per sconfiggere questa infezione virale quindi non possiamo che continuare a ringraziarli con questi gesti solidali» ha concluso Alessandro Albani.

Il ricavato della vendita andrà a sostegno del fondo #NoicongliInfermieri per informazioni basta visitare www.noicongliinfermieri.org .

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %